Modello Redditi

CHI DEVE PRESENTARE IL MODELLO REDDITI
Devono utilizzare il Modello REDDITI i contribuenti:

  • fiscalmente residenti all’estero che devono dichiarare redditi posseduti in Italia;
  • titolari di partita IVA;
  • soci di una società di persone;
  • eredi per assolvere alla dichiarazione del contribuente deceduto.

Il Modello REDDITI PF deve essere presentato:

  • dal 2 maggio al 30 giugno se la presentazione viene effettuata in forma cartacea per il tramite di un ufficio postale;
  • entro il 30 settembre se la presentazione viene effettuata per via telematica direttamente dal contribuente ovvero se viene trasmessa tramite il CAF.

Non può essere presentato in forma congiunta.

Se presentato tramite CAF, quest’ultimo non ha l’obbligo del visto di conformitaÌ€, con un’unica eccezione: in presenza di crediti di importo superiore a 5.000 euro che il contribuente intende compensare con debiti di natura diversa (ad esempio un credito Irpef e un debito cedolare secca), deve essere apposto il visto.

Dal Modello REDDITI può scaturire un saldo contabile a debito oppure a credito.
Il saldo a debito delle imposte risultanti dal Modello REDDITI deve essere versato direttamente dal contribuente (versamenti in autotassazione) utilizzando il Modello F24. Il CAF, a nome e per conto degli assistiti, può trasmettere telematicamente il Modello F24.
Il saldo a credito delle imposte risultanti dal Modello REDDITI può essere:

  • chiesto a rimborso;
  • lasciato a credito per essere utilizzato in compensazione di imposte a debito.