Detrazioni fiscali

Le detrazioni fiscali per familiari a carico sono sgravi fiscali che i lavoratori dipendenti e i pensionati possono chiedere al proprio datore di lavoro o ente pensionistico al fine di ottenere il beneficio ogni mese in busta paga o rata di pensione.

RICHIESTA DETRAZIONI FISCALI PER FAMILIARI A CARICO
La domanda va presentata al datore di lavoro al momento dell’assunzione o all’ente pensionistico al momento della domanda di pensione. Vanno comunicate successivamente solo eventuali variazioni.
Sono considerati fiscalmente a carico, se il loro reddito complessivo annuo non supera € 2.840,51: 
•    il coniuge se non legalmente ed effettivamente separato;
•    i figli, naturali riconosciuti, adottivi, affidati o affiliati anche se non conviventi con il contribuente che sostiene il carico fiscale;
•    gli altri familiari di cui all’art. 433 del codice civile devono convivere con il contribuente che sostiene il carico fiscale oppure ricevere da questi assegni alimentari non risultanti da provvedimento dell’Autorità giudiziaria.
Se le detrazioni sono state attribuite in misura errata dal datore di lavoro o ente pensionistico, ovvero se il contribuente non le ha richieste e quindi non ne ha fruito durante l’anno, la correzione o la fruizione avverrà con la presentazione della dichiarazione dei redditi.